0 0
“buchteln”brioche delle dolomiti

Condividi sui Social Network:

oppure copia e incolla questo URL

Aggiungi a Preferiti

Devi loggari o registrarti per poter aggiungere questa ricetta al tuo ricettario!

“buchteln”brioche delle dolomiti

Presentazione




“buchteln” brioche lievitate delle dolomiti
queste briochine sono state appena sfornate e ce le siamo pappate quasi tutte epensare che erano x la colazione di domani…..

ingredienti
400gr di farina
140gr.di latte
40gr. di zucchero(ma di più andrebbero benissimo)
40gr.di burro fuso
2 uova
20gr.di lievito di birra
vaniglia pura 1 bustina
buccia di limone o arancia grattuggiata
1 pizzico di sale
1 cucchiaino di rum

per farcire

nutella e marmellata

procedimento
preparazione “biga”
mettere nel boccale latte zucchero e lievito far andare per 3 minuti 37°vel.1
trascorsi i 3 min.far riposare la biga per 20 min.nel boccale al caldo…dopodicchè aggiungere tutti gli altri ingredienti..
p.s. (siccome il bimby era occupato dalla biga la buccia del limone l’ho grattuggiata a mano ed il burro fuso leggermente tiepido al microonde)
far andare il bimby per 20 sec.vel 5 e 3 min vel.spiga….dopo questo tempo far lievitare l’impasto stesso nel boccale x 30 min (io 40 min) poi prendere l’impasto e metterlo sul piano di lavoro stendere la pasta non troppo sottile ma di almeno 1 cm… con un tagliapasta di 6 cm.io ho provato anche da 8cm..perchè pensavo fosse piccolo in cerchio (anche perchè questo impasto inganna sembra una molla ma poi dopo la lievitazione e la cottura..)
formare dei dischi mettere all’interno un pò (la prox volta un pò in più)di nutella e marmellata e sistemarli in una teglia uno accanto all’altro con l’apertura sotto…
spennellarli con un pò di burro fuso e metterli nuovamente a lievitare fino al raddoppio….
infornare a 180°per max 30min….e voilà prooonteee sono super morbidose giuro…
provate e mi direte
accompagnate con una salsa al cioccolato sono divine….o semplicemente spolverizzate di zucchero a velo

non sono due dischi sovrapposti ma solamente uno….spalmato di ripieno e chiuso su se stesso messo in teglia con la chiusura in giù

precedente
tartufi “noir”
successivo
crema allo yogurt

7 Commenti Nascondi Commenti

Ciao,ho visto questo dolce in vari blog ma vorrei farli con la tua ricetta…ho solo un dubbio: la biga non si fa con anche un pò di farina? Hai dimenticato a scriverla oppure sbaglio io? Grazie.

ciao ragazze
morena :il trucco è proprio come si riempie il danubio , al centro e poi fai tante palline ^.^ morena per te è una passeggiata dai!
tina:grazie mille sono una bontà unica dato anche dal burro fuso che va sopra alla superfice
rosaria :^.^siiii dopo un'anno le ho postate che vergogna immagina quante ricette ho ancora nel pc da inserire :::::
ti seguo anche io

Che buoni che sono, ma dimmi come caspita hai fatto a mettere il ripieno..ho provato un sacco di volte ed ho sempre fatto un casino, la marmellata m usciva da tutte le parti!!!..Bravissima!

Scrivi un tuo commento