0 0
ciambella alla ricotta e….i-kitchen

Condividi sui Social Network:

oppure copia e incolla questo URL

Aggiungi a Preferiti

Devi loggari o registrarti per poter aggiungere questa ricetta al tuo ricettario!

ciambella alla ricotta e….i-kitchen

Presentazione






…..dei miei ricordi si ricordi l’infanzia di quando mia nonna la sfornava per la merenda ,la sua era semplice senza uvetta ,aggiungeva la buccia di limone grattugiata e forse anche qualche goccia del suo succo e che limoni quelli si che erano degli di tale nome….
e  grazie ad ely valsecchi del Blod “Nella cucina di Ely “posto ,avevo promesso già di postarla in passato sotto forma di plumcake ma poi non l’ho fotografata…ma ora eccola finalmente!in tutto il suo profumo!
non si puo’ non amare questa semplice ciambella dal profumo intenso dato dalla ricotta e da piccole note di liquore strega nell’impasto….
la ricetta originale di ely valsecchi presa a sua volta dal libro di un’altra foodblogger (quanto mi piacciono i giri di ricette semplici nei vari blog sembriamo tutti una famiglia ,la grande famiglia delle/i foodblogger)
è la seguente:
250 gr di farina
250 gr di zucchero
250 gr di ricotta
2 uova
10 gr di lievito lei a sua volta 16 gr
50 gr di uvetta lei a sua volta 70 gr


ma prima della ricetta vi invito a prendere il libro

un libro per i bambini di rocchetta
dove troverete la mia e tante altre ricette di altre blogger grazie a Patrizia tutto si è materializzato ovviamente anche lei spalleggiata da Antonia che ha pensato a scaricare le ricette dai nostri blog ….grazie e grazie per tanta pazienza e un grazie anche a noi per la fiducia ^-^ spero che ci diate una mano ,chi acquisterà il libro.e anche noi a nessuno è omaggio ,tutto è proprio tutto andra’ in beneficenza per i bambini di rocchetta….
se volete prenotare il libro ecco il link ci farebbe tanto piacere

 


la mia ricetta invece fatta il doppio

ingredienti :
450 gr di ricotta di bufala
380 gr di zucchero semolato
350 gr di farina antigrumi Molino Chiavazza
100 gr di fecola di patate
3 uova
20 gr di liquore Strega
16 gr di baking o lievito chimico
150 gr di cioccolato fondente a pezzetti Mirco della vecchia
stampo:
Guardini per ciambelle con cerchio apribile
ho lavorato le uova con lo zucchero e aggiunto la ricotta e come dice ely mettere prima il lievito nella farina e mescolare poi man mano aggiungere al composto di uova e zucchero ,mescolare ancora ed aggiungere lo strega.
preriscaldare il forno il mio non statico a 160° per 30 minuti mentre ely statico 180 ° circa 25 minuti

imburrare lo stampo e versare prima una meta’ è abbastanza denso non preoccupatevi mettere un po’ di cioccolato tritato aggiungere l’altro impasto e altro cioccolato,infornare come ho detto a 160°per 30 minuti.
una volta cotto sfornare solo una volta raffreddatosi.
vi assicuro che è una meraviglia soffice profumato ed io mi pento per non aver avuto in casa l’uvetta non l’ho mai provata…ma la rifaro’.


precedente
cestini morbidi all’ananas con chantilly e frutti di bosco
successivo
canestrelli e due chiacchiere

10 Commenti Nascondi Commenti

Scrivi un tuo commento