0 0
pane morbido

Condividi sui Social Network:

oppure copia e incolla questo URL

Aggiungi a Preferiti

Devi loggari o registrarti per poter aggiungere questa ricetta al tuo ricettario!

pane morbido

Presentazione

riesco finalmente a postare questa ricetta, è un pane morbidissimo adatto sia al salato che al dolce…i lievitati …non riesco a farne a meno e se dovessi dare retta ad un nutrizionista americano che sentii tempo fa ad un programma televisivo che affermava ,contro tutti i pareri di nutrizionisti italiani,che i carboidrati intossicano l’organismo …………@.@
ma daiiiiii come s fa a dire una cosa del genere,come si potrebbe vivere senza pasta,pane,patate ecc ecc .e senza la nostra dieta mediterranea!
vabbè finiamola qui ora passiamo alla ricetta.

 

 


ingredienti:
stampo per plumcake silikomart
300 gr di farina 00 molinochiavazza
200 gr farina manitoba molinochiavazza
200 gr di acqua
100 gr di latte
60/70 ml di olio di semi
10 gr di lievito di birra
15 gr di malto o zucchero
10 gr di sale

per la doratura:
doratore codap
sale australiano murray river della tec-al

ho messo il lievito a sciogliere in acqua e latte tiepido con 100 gr di farina io metto questo poolish a fare ne bimby a 37 ° per 3 minuti e poi metto a lievitare per 2 ore in luogo caldo.

prendo il lievitino ottenuto e aggiungo gli altri ingredienti lasciando il sale solo alla fine ,in realtà dopo aver lavorato tutti gli altri ingredienti e infine aggiungo il sale e continuo fino ad ottenere un panetto sodo e liscio .lascio lievitare altre 2 ore .dopo sgonfio l’impasto e divido l’impasto in tre salami lunghi ,lascio riposare per 20 minuti e poi formo una treccia ,la inserisco nello stampo da plumcake rivestito di carta forno e metto a lievitare nuovamente fino ad raddoppio,spennello con il doratore cospargo di sale australiano ed inforno a 180° per 30 minuti.

sono passati tre giorni da quando l’ho fatto ed e’ ancora fresco avvolto in carta alluminio.


precedente
christmas cookie per salutare la Befana
successivo
semifreddo torrone al caffè e meringa

10 Commenti Nascondi Commenti

Ma come sembra morbido!!!!! che buonooooo!!!!! Beh io purtroppo evito di mangiarli spessissimo….altrimenti mi fanno lievitare. Ma non riuscirei proprio a non mangiare pane, pasta…pizza….ma siamo matti?????

eppure c'è chi riesce a non mangiare carboedrati.. io dopo un giorno senza pane e due senza pasta cado in crisi di astinenza…. ahhhh un bel panino! quello si che fà tanto bene! eheh

in effetti la foto rende tanto…
la sensazione è proprio quella di un pane tanto tanto soffice, quasi una nuvola.
Sono davvero curiosa di provarlo, ti rubo la ricetta e senza dubbio ci risentiamo…baci baci

ogni anno se ne senta una diversa su ciò che fa male o fa bene al nostro organismo, io penso che la cosa migliore sia mangiare cose genuine e nelle giuste quantità. il tuo pane è bellissimo e si vede dalla foto quanto è morbido. Un abbraccio

Scrivi un tuo commento