0 0
sbriciolata con ricotta e cioccolato allo strega

Condividi sui Social Network:

oppure copia e incolla questo URL

Aggiungi a Preferiti

Devi loggari o registrarti per poter aggiungere questa ricetta al tuo ricettario!

sbriciolata con ricotta e cioccolato allo strega

Presentazione

ora ricordo perchè non ho mai postato questa ricetta ,perche’ non mi riesce mai una foto decente io che non so usare i programmi di ritocchi ,ci vuole il chirurgo estetico pure per le foto ,uffa!
la sbriciolata è una di quelle ricette che quando sei piccola ami mangiarla e scoprire com’è fatta! il boom ci fu quando avevo 10 anni ed ero in ospedale ,
un’nfermiera parlava della sua specialità la “Sbriciolata” ma appena gli chiedevi la ricetta lei ti rispondeva :” non è semplice se non la vedi fare ” mah! io curiosa  a tal punto che quando usci’ dalla mia convalescenza tramite una mia zia che era sua amica andai da lei per vedere la misteriosa Sbriciolata……. ma la difficoltà? niente era solo capire di sbriciolare la frolla ,lavorarla con le dita larghe come se stessimo pettinando la pasta ecco tante briciole..
da allora non l’ho più mollata con i suoi svariati ripieni anche se il migliore resta Ricotta e Cioccolato con note di liquore Strega!

 

 

ingredienti:
400 gr di farina 00 molino chiavazza
120 gr di margarina vallè
3 uova
150 gr di zucchero semolato
1 bustina di lievito chimico
vaniglia in polvere
ripieno:
450 gr di ricotta
3 / 4 cucchiai di zucchero semolato
200 gr di cioccolato fondente tritato grossolanamente ( 150 gr se si vuole vedere il contrasto ricotta/cioccolato)
liquore strega q.b. ( io ne metto 4 tappini mi piace )

mettere in una ciotola farina,lievito,vaniglia,zucchero la margarina o burro a fiocchi ,le uova ed iniziare a lavorare l’impasto sbriciolandolo tra le dita stando attende a non far riscaldare la margarina tra le mani.
prendere uno stampo per me Guardini imburrarlo ed infarinarlo,
nel frattempo preparare la farcitura :tritare il cioccolato ed aggiungerlo alla ricotta ,mescolare con l’aggiunta di zucchero e strega.
fare uno strato abbondante di frolla sbriciolata nello stampo e versarci tutta la farcitura chiudere con la restante frolla sbriciolata.
inforanare a 170° per 20/25 minuti o fin quando vedete dorare la frolla
sfornare e farla raffreddare e poi sformarla e guarnire con zucchero a velo
P.S.fatta il giorno prima per il giorno dopo è ancor più buona!

precedente
tortine alle mele rovesciate e piccoli chef ai fornelli
successivo
Pane dolce dello Shabbat al cocco disidratato e cioccolato fondente

44 Commenti Nascondi Commenti

Secondo me l'infermiera era una gelosa delle sue ricette .. .Le foto perfette a volte tolgono naturalezza e anche la pietanza sembra finta. Questa tua ha invece un'aria “di casa” con la luce che filtra dalla finestra, fa venir voglia di sedersi al tuo tavolo a gustare una bella fetta di torta e perchè no, un buon caffè. Ciao, a presto!

Mamma…io questa torta la devo provare assolutamente…adoro i dolci con la ricotta! Grazie della ricetta, la torta è ottima! Ciao, buona giornata!

Questo e' un dolce che piace a tutti … Troppo buono:-) non mi parlare delle foto altri che chirurgo ci vuole un miracolo ! Certe hanno di quelle foto perfette!!!! Baci

Veronica…. io non so come ringraziarti.. c'è stato questo problema con il mio giochino di marzo.. e non sapevo come fare visti i tempi ristretti… Sicura di farcela? allora conto su di te!!!! un abbraccio
ps: questa sbriciolata è ottima.. ho una mia versione che vedrai prossimamanete.. .-)

patty ma daiiiiii comunque sei riuscita a tenermi su di morale grazieeeeee vabbe' qualche ritocchio ce vo' ….ma chissa' in vecchiaia imparero' a farli per me e per le mie foto ihiihhiihhi

Ti posso dire una cosa? Non hai bisogno di ritocchi fotografici, le tue immagini parlano da sole e dicono una cosa sola: mangiami! Non so se è l'ora del te, ma in questo momento ho un calo di zuccheri e guardare queste immagini non aiuta. Piacere di conoscerti e complimenti per il blog. Pat

Scrivi un tuo commento