torta di rose ai frutti di bosco e crema alla vaniglia

0 0
torta di rose ai frutti di bosco e crema alla vaniglia

Condividi sui Social Network:

oppure copia e incolla questo URL

Ingredienti

500 g farina manitoba
100 ml Latte
100 ml Acqua
100 g zucchero di canna
100 g Burro ( io uso margarina vallè )
1 Uova
2 Tuorli
12 g Lievito di Birra
buccia di limone ( io un cucchiaio di lemon curd )
per il ripieno
crema ( io gli ho aggiunto un po' di panna tipo una chantilly )
frutti di bosco
2 cucchiai estratto di vaniglia

Aggiungi a Preferiti

Devi loggari o registrarti per poter aggiungere questa ricetta al tuo ricettario!

  • Medio

Presentazione

e come sempre vi presento un’altro mio lievitato ,sono stata brava per un pò non ne ho postati molti ,ma quando la passione chiama non si può resistere.
anche questo è fatto con una lievitazione non proprio breve ,ma nemmeno molto lunga 6 ore in tutto !

come sempre non rispetto proprio tutte le regole per una pietanza e anche la torta di rose è diversa


Preparazione

1
Fatto

Procedimento

ho messo i liquidi con il lievito 100 gr di farina e lo zucchero a lievitare in luogo caldo per circa 40 min.

successivamente ho aggiunto la farina le uova il cucchiaio di lemon curd e solo alla fine la margarina o il burro .ho lavorato bene l'impasto e messo nuovamente a lievitare per 30 min.

nel frattempo vi preparate la crema pasticcera e l'aromatizzate alla vaniglia
( meglio il giorno prima )e gli ho aggiunto un pò di panna montata .
mettete i frutti di bosco a macerare con un 1 cucchiaio di zucchero e un po' di limone o strega.

ho diviso l'impasto in due parti ed ho steso la pasta ,ho spalmato un po' di crema e ho messo dei frutti di bosco ,arrotolato e tagliato dei pezzi di rotolo lunghi circa 3 cm .

li ho posizionati leggermente distanziati tra di loro in una teglia con della carta forno.

ho messo a lievitare in forno spento fino al loro raddoppio
,mi piacciono anche le monoporzioni nei miei pirottini "venuti da lontano " quanto mi piacciono ^.^
grazie ( ops ?1? )

per farli ho tagliato i pezzi più piccoli e li ho messi a a tre in ognuno ,l'effetto è molto bello e poi per un buffet sono carini se vengono decorati all'esterno con dei nastri .

ho cotto a 170° per 30 minuti .
alla prossima....

2
Fatto
precedente
treccia russa all’orange curd e al cioccolato
successivo
strudel con fagiolini speck e provola

39 Commenti Nascondi Commenti

ma che bella la tua torta di rose! E' diversa dal solito e quel colore rosso che si intravede è bellissimo!
Ma perché non posso assaggiarne un pezzetto?
Uffa!
un bacio

mi unisco volentierissimo ai followers perchè devo provare sia questa torta di rose, sia la treccia all'orange curd *_* piacere di conoscerti…a prestissimo!!!!! :D

Che bella tutta lucida, stupende anche le monoporzione e poi non ne parliamo del ripieno che secondo me deve essere una roba paradisiaca con quella crema.

Spettacolarissimaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa.. mi piace!!!!! è molto bella a vedersi.. e chissà che sofficità.. anche io dovrò provare con una più lunga lievitazione.. lo faccio per pane e pizza.. ma mai pensato per la torta di rose.. smackkk buona serata

l'indirizzo ce l'hai?? no questa settimana devo ricevere pacchi da tante amiche blogger!! ho chiesto invii a chiunque.. sono poco originale ma la colpa è vostra che istigate il mio appetito! ahahaha bravissima.. segno e provo

Scrivi un tuo commento