0 0
tortine alle mele rovesciate e piccoli chef ai fornelli

Condividi sui Social Network:

oppure copia e incolla questo URL

Aggiungi a Preferiti

Devi loggari o registrarti per poter aggiungere questa ricetta al tuo ricettario!

tortine alle mele rovesciate e piccoli chef ai fornelli

Presentazione

cucinare insieme ai propri figli, per me è un divertimento ,le gemelle imparano sempre cose nuove e per di più stanno un pò ferme ,interessate a qualcos’altro che non sia solo ginnastica artistica e danza ^.^
Mi piace insegnargli a cucinare ,ricordo il mio primo dolce ,avevo 8 anni, e mia nonna mi compro’ un piccolo tavolino di legno un mattarello e cosi iniziai….iniziando con una bella ” Crostata di Frutta ” chi può dimenticarlo ,sento ancora il profumo della pasta e del burro ( anzi margarina perche’ non solo burro usava ) ,tutta appiccicata alle mie mani.Ho vissuto con lei 26 bellissimi anni ( fino al giorno del mio matrimonio ) .
Proprio per questo ci tengo ad insegnare alle mie figlie qualcosa di ” BUONO ” che si ritroveranno un domani , ogni volta che cuciniamo insieme ( per la mia pizzeria purtroppo non sempre solo il fine settimana ) io gli spiego passo passo gli ingredienti e ora che fanno la seconda elementare prendono appunti aleeeeeee!!!!
e gli racconto le mie giornate a cucinare con nonna la mia perche’ la loro cioè mia mamma in cucina è negata!
Avevo pensato per questo contest tante ricette come le crostatine tipo lollipops ,i lollipops in se , cupcakes colorati in pasta di zucchero….ma poi,poi ho pensato ci vuole una ricetta adatta a tutti e soprattutto in questo periodo di crisi con ingredienti poveri e facili da reperire.
Insieme abbiamo deciso la ricetta un po’ frollosa un po’ morbidosa e senza cioccolato ( anche se nelle ciambelle ci sono le gocce di cioccolato )
Con la Frutta per Insegnare ai bambini che c’è qualcos’altro che va oltre la Nutella…..
qui di seguito una carrellata di foto….
Maira e Noemi
( manca Antonio lui solo per cavatelli,orecchiette e pizza ^.^ )
ingredienti:
per loro ho diviso tutto per farle lavorare insieme io gli ho solo pesato gl’ingredienti, tagliato la mela e dettato a seguenza gli ingredienti:

180 gr di burro
100 gr di farina ( io autolievitante per comodità essendo divisi gl’ingredienti )
150 gr di fecola
4 uova
200 gr di zucchero
una bustina di lievito per chi non usa la farina autolievitante
1 mela
un pò di zucchero di canna per mettere sotto gli stampini
buccia d’arancia grattugiata

Hanno lavorato le uova con lo zucchero ( anche se era da lavorare il burro con lo zucchero ) a questo punto mentre io ho sciolto leggermente il burro loro hanno aggiunto la buccia d’arancia grattugiata, dopo il burro fuso la farina lentamente facendola assorbire man mano,lavorare l’impasto e una volta pronto spennellare con il burro fuso gli stampini da tartine infarinarle e adagiare un pò di zucchero di canna una fettina di mela e l’impasto lasciando un pò di bordo .
infornare a 160 ° per 20 minuti….

….con lo stesso impasto hanno realizzato anche delle splendide ciambelle con gocce di ciococlato .
sono davvero ottime ed il giorno dopo ancor di più da provare insieme ai vostri figli…..
avrete tante belle foto da vedere ma vi assicuro ne vale la pena,per loro, e dopo quando il papa’ le mangia e con soddisfazione gli dice ” MA SONO BUONISSIMEEEE LA FINE DEL MONDO ”
vedere i loro occhi pieni di gioia è una grande emozione…..
Buon futuro piccole chef di ” mamma “

 

il volo di uno stampino :) pure questo fa parte del cucinare insieme :)

 

 

 

 

la teglia l’ho usata solo per comodità per trasportarle vicino al forno….

 

 

 

 

precedente
Chelsea Buns ( brioche )
successivo
sbriciolata con ricotta e cioccolato allo strega

30 Commenti Nascondi Commenti

Vedere quelle manine, quati ricordi, quanta tenerezza ho le lacrime agli occhi. Vorrei tornare indietro per poter stare insieme ai miei figli e pasticciare con loro. Ormai sono adulti, mi chiedono consigli tramite il telefono. Complimenti per la tua bellissima famiglia. Appena torna mia figlia da Roma le prepareremo insieme. Ti seguo sempre, con affetto Anna

anna in realtà tu mi stai facendo emozionare ,se sapessi …quest'anno ho rinunciato ai buffet a tante torte decorate ( solo poche e buone ) per stare con loro dopo la pizzeria devo a tutti costi accompagnarli io agli allenamenti devo a tutti costi anche se non sono io a casa con loro ma fargli trovare tutto in ordine (nel mio piccolo possibile @.@ ) e la cena….fino all'anno scorso noemi mi diceva che ero cattiva perche' non c'ero mai e non le portavo mai io in palestra :( sono stata malissimo ora basta . me li godo ! e non me ne pento della scelta tanto i soldi oramai non sono più i tempi di una volta che riuscivi a fare un gruzzoletto e metterli da parte , quelli che abbiamo si campa e si fa quel che si puo' :))))

Ma quanto è bello cucinare con i nostri figli! Il mil grande ha 5 anni e sto cercando di trasmettergli la mia passione per la cucina… Con lui ho fatto i baci di dama e vederlo fare le palline con l'impatto mi ha aperto il cuore! W le mamme e w i bimbi!

Che dolcezzaaaa!! :D oh, peccato non poter partecipare a questo contest.. proprio un peccato.. è bellissimo vedervi all'opera, mette un'allegria stupenda!! :D E che dire di quelle tortine? Chissà che buone.. adoro le mele! :) Un abbraccio forte forte!

Scrivi un tuo commento